Preghiera in gennaio

Salutiamo il mese di gennaio che sta per concludersi con uno dei capolavori di Fabrizio De Andrè. Faber scrisse questa canzone in occasione di un evento drammatico: il suicidio dell’artista e amico Luigi Tenco avvenuto nel gennaio del 1967 in seguito all’eliminazione di un suo brano dal Festival di Sanremo. La tematica della canzone gira infatti intorno al suicidio e quello che avviene dopo la morte. L’autore vorrebbe che il suo stimato amico venisse accolto nell’aldilà perché il paradiso è destinato a chi nella vita non ha sorriso e a che meglio di chiunque altro può indicare gli errori commessi sulla terra da chi ha bisogno di essere salvato.

Buon ascolto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...