Notizie dal futuro: la casa nel 2050

Buongiorno, le nostre studentesse di un gruppo di italiano in azienda hanno fatto un viaggio nel 2050 e ora sono qui con noi per raccontarci come sarà la loro casa.

Hanno disegnato anche alcune piantine per farci capire meglio come sarà distribuito lo spazio e quali elementi innovativi esisteranno.

Buona lettura!!

 

20180205_142558La nostra casa nel 2050 sarà nel centro di Madrid e in una zona residenziale. Tutta l’area della casa sarà circondata da pannelli solari. Useremo questi pannelli solari per il riscaldamento e l’elettricità. All’esterno della casa ci sarà un giardino, un orto e un garage. Nel giardino ci sarà la cuccia per il cane (o per due cani) con tutte le comodità che ci vorranno così non entreranno in casa. Ci sarà anche un garage vicino alla casa e dentro al garage ci saranno i caricatori delle macchine che saranno automatiche e non avremo bisogno della benzina. La parte alta della casa avrà una piscina e varie amache e dei lettini e anche un piccolo giardino con fiori e verdure. L’ingresso della casa avrà un cancello con lettore di iride che permetterà l’apertura della porta solo con la nostra presenza.

 

 

 

20180207_143717Al piano terra si troveranno gli spazi comuni per tutti gli abitanti della casa. Per esempio nel salone ci sarà un divano molto grande fatto con materiali riciclati e un massaggiatore incorporato e un poggiapiedi automatico. Sul soffitto le lampade saranno LED. Avremo anche un tavolo molto grande con tante sedie per gli ospiti e per fare delle cene molto grandi. Dopo il salone ci sarà la cucina, che avrà una porta scorrevole elettrica perché preferiremo una cucina chiusa ma con questa porta potremo avere più spazio per usare il salone e la cucina allo stesso tempo. In cucina ci sarà un frigo molto moderno perché senza aprire il frigo potremo vedere che cosa c’è dentro. Avremo anche un microonde e un forno a risparmio energetico. La spazzatura andrà direttamente nella spazzatura municipale sotto terra. La lavastoviglie risparmierà più acqua. In mezzo ci sarà un’isola per fare colazione. Ci sarà una porta che darà sul giardino. Sempre al primo piano ci saranno due camere per gli ospiti esattamente uguali con un bagno e un letto matrimoniale. Ogni camera avrà un portafinestra per il giardino. Di fronte alle camere ci sarà il salone multifunzionale dove potremo fare yoga perché ci saranno due specchi grandi su ogni parete e la stanza si trasformerà in un cinema. Per questo motivo ci saranno dei divanetti comodissimi e dei piccoli tavolini per i popcorn biologici e le bevande. Sulla parete più grande scenderà uno schermo mobile. L’ultimo salone del piano terra sarà una stanza per la lavatrice e il ferro da stiro dove troveremos un asciugatrice aerea molto innovativa. Su questa parete ci sarà una porta comunicante con il garage e il ripostiglio.

 

20180207_143809Il primo piano sarà diviso in due stanze molto grandi e in mezzo ci sarà un ascensore con due uscite indipendenti. La prima camera sarà di Ruth e la camera per dormire non sarà molto grande, ci sarà solo un letto grande con due comodini e un un piccolo armadio per i vestiti. Sulla destra ci sarà un armadio cabina molto grande con una scarpiera e una cabina virtuale per provare i vestiti e quando non saprai cosa metterti potrà darti un’idea. Ci sarà un robot per “vestiti non sporchi” che saprà cosa non è sporco e lo metterà nello spazio corretto. Il bagno non sarà molto grande, avrà una doccia con acqua riciclata e un WC autolavabile. L’altra metà dello spazio sarà uno studio molto grande. Ci sarà una scrivania tecnologica e una scrivania artistica con due scaffali e tutta la camera sarà circondata da grandi finestre per la luce e vicino alle finestre ci sarà un divano per pensare con un piccolo tavolino e una lampada in LED. L’altra stanza avrà un letto grande e due comodini e il bagno sarà molto più grande di quello di Ruth, ci sarà anche una vasca da bagno ma solo per occasioni speciali per risparmiare l’acqua.

 

 

20180207_143735Al secondo piano ci saranno altre due stanze, per Nina e per me. Come al primo piano ci sarà un ascensore nel mezzo con due porte. Nella mia camera ci saranno finestre molto grandi per la luce e ci sarà una cabina armadio grande e il bagno grande per l’idromassaggio e un WC giapponese. Il lavandino sarà doppio e autolavabile mentre la parte con il letto sarà normale. Una parte dello spazio sarà destinata alla biblioteca con un divano e una poltrona per i massaggi. La camera di Nina sarà grande con una cabina armadio dove ci sarà un panca nel mezzo per scegliere comodamente i vestiti da indossare. Ci sarà un sensore vocale così l’armadio potrà trovare le cose che mi servono. Se diremo “occhiali” si aprirà il cassetto con gli occhiali. Il bagno non sarà esageratamente grande. La vasca da bagno ad angolo donerà molto spazio. Il resto della camera sarà per il letto, per i libri e la playstation 50. Ci sarà un puff e uno schermo grande per giocare ai videogiochi. Nella parete dietro al letto ci sarà una finestra enorme.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...