Nuestros cursos de italiano del a.a. 2019 -2020

¡¡Hola!!

¿Qué tal ha ido el verano?

Esperamos muy bien 🙂

Tenemos una novedad para los alumnos de este año académico: cada semestre habrá 3 actividades gratuitas en italiano fuera del aula que os comunicaremos en el primer día de clase.

En nuestra web encontráis los horarios de los cursos que empiezan en octubre.  Podéis escribirnos  para reservar vuestra plaza a info@centrolinguaitaliana.es

Nos vemos muy pronto :).

 

Annunci

¡¡Buen verano y hasta septiembre!!

La vacaciones de nuestro team están a punto de empezar.

La academia permanecerá cerrada desde el día 1 de agosto hasta el día 2 de septiembre.

Sin embargo, para cualquier comunicación, o para reservar los cursos de septiembre y octubre, nos podéis escribir en nuestros socials o a info@centrolinguaitaliana.es

En este enlace tenéis un adelato de nuestros próximos cursos :).

¡Muchas gracias de corazón por todo!  Ha sido un año maravilloso con nuestros alumnos de siempre y con los nuevos que hemos conocido en este año académico.

Gracias a vosotros tenemos la suerte de ir día tras día y año tras año a trabajar con ganas 🙂

¡¡Sois l@s mejores!!!

Nos vemos en septiembre para empezar juntos nuestro sexto año académico 😍🌊🥳🤩🌎🌍🌏⛵️🏖🏝

¡¡Feliz verano!!

Rispondi a una domanda di un altro studente #5: quali gruppi italiani hai conosciuto ultimamente?

Buongiorno! Oggi abbiamo la risposta di Nacho che ci parla di gruppi  rap italiani.

Buona lettura!

Tutti i gruppi che ho conosciuto ultimamente sono rap.

Il Primo gruppo sono gli Articolo 31 e io l’ho scoperto in un modo divertente.  Un giorno. abbiamo parlato nella lezione dI una canzone chiamata “Domani”, io non l’avevo mai ascoltata, è dopo la lezione l’ho cercata su Spotify. Ma la prima che ho trovato su spotify si chiama Domani smetto.

La prima volta che ho ascoltato questa canzone mi è piaciuta moltissimo. È una canzone molto divertente, con un ritmo molto allegro che parla dei pregiudizi sociali.

La lezione successiva io ho parlato di questo gruppo e così Daniela e Giulia mi hanno consigliato due artisti: Murubutu e Caparezza.

Murubutu per me è difficile, perché i testi sono difficili da capire e il ritmo è faticoso. Murubutu per me è uguale alle artisti rap spagnoli (almeno nel ritmo delle canzoni)

Caparezza è un’altra cosa. Mi ha fatto esplodere la testa (in senso positivo 🙂 ). L’ho adorato dalla prima volta, è divertente, il ritmo è allegro e i testi sono facili e divertenti, è qualcosa che io non avevo mai ascoltato prima. I testi sono una critica alla società italiana: parla dal razzismo e l’intolleranza alla tauromachia. I ritmi sono diversi, più chitarra e contrabbasso, sono più allegri.

Caparezza è un artista che devi ascoltare. Per me, le canzoni che mi piacciono di pìù sono, Ti fa stare beneVieni a ballare in Puglia e Mica Van Gogh.

 

E voi? Quali gruppi italiani avete scoperto ultimamente?

 

#1 Playlist para el Erasmus en Italia

Hemos hecho una playlist de música italiana para los estudiantes de los cursos Erasmus.

Esperamos que os guste 🙂

Buon ascolto!

  • Incantevole de Subsonica

 

  • Estate de Negramaro
  • Sei bella davvero de Motta
  • Mandela de Margherita Vicario
  • Non Potrei Mai de Fast Animals And Slow Kids
  • Irene de Pinguini Tattici Nucleari
  • Coniugati Passeggiare de Dente

Tra la Luna e la tua Schiena de I Ratti della Sabina

 

Y ahora una pregunta para aquell@s que ya han vuelto ¿Cuál ha sido la banda sonora de vuestro Erasmus en Italia?

 

Rispondi a una domanda di un altro studente #4: quali sono i cantanti italiani più famosi in Spagna?

A questa domanda ha risposto Pablo del corso A1. Buona lettura!

Anche se non ascolto quasi mai musica italiana, devo ammettere che l’Italia è responsabile di molti musicisti che hanno fatto la storia.
Nei prossimi paragrafi elencherò quelli che durante la mia vita hanno avuto un posto nella mia playlist su Spotify.

LAURA PAUSINI
Il primo album che mi è stato regalato quando avevo cinque o sei anni era di Laura Pausini. Lei ha una fama incredibile in tutto il mondo, anche in America Latina.

TIZIANO FERRO
Anche Tiziano Ferro è uno dei cantanti che ho ascoltato più volte nella mia vita. La mia canzone preferita è Tardes Negras (Sere Nere).

 ANDREA BOCELLI
Se c’è una canzone che sicuramente hai cantato in un karaoke è Vivo per Lei. Tutti hanno sentito parlare di Andrea Bocelli.

EROS RAMAZZOTTI
Non hai bisogno di più di un minuto per riconoscere Più Bella Cosa. Eros Ramazzotti è famoso in mezzo mondo.

RAFFAELLA CARRA’
Non so se è principalmente famosa per la sua musica, dal momento che è stata presentatrice televisiva per molti anni in Spagna. Ad ogni modo ha insegnato a tutti dove si deve andare per fare l’amore.

NEK
Nek ha venduto oltre 10 milioni di dischi nel mondo, ed è uno dei cantanti italiani più famosi dei nostri tempi. In Spagna è diventato popolare per la canzone Laura non c’è.

PAVAROTTI
La musica italiana non sarebbe completa senza Pavarotti, considerato il più grande tenore dell’opera italiana. Hai solo bisogno di ascoltare Nessun dorma per essere d’accordo.

Rispondi a una domanda di un altro studente #3: se vado in Puglia cosa devo visitare?

Ecco la risposta di Eva. Buona lettura 🙂

La Puglia si trova nel tacco dell’Italia e ha un valore inestimabile: il calore di un popolo ospitale abituato ad accogliere i viaggiatori. Se vai in Puglia, potrai visitare le sue spiagge, i castelli, le oasi, e ammirare i suoi ulivi secolari.
La Puglia ha un lungo litorale con un’acqua bellissima, mentre in campagna c’è una forte e antica tradizione rurale.

Rispondi a una domanda di un altro studente #2: perché in Italia si mangia molta pasta? E come va cucinata?

A questa domanda ha risposto la nostra studentessa Anna. Buona lettura 🙂

Gli italiani mangiano circa 28 kg di pasta all’anno. La ragione è che fare la pasta ogni giorno è molto facile: con un investimento di tempo e denaro minimo, la pancia è piena.

Non è possibile stancarsi della pasta, perché si può cucinare in tanti modi: fredda, calda, con salsa, bianca …

La pasta va sempre cucinata al dente (la pasta molto cotta non è buona, e risulta complicata da digerire). Per fare la pasta si usa molta acqua di cottura, circa un litro per 100 grammi, e non è necessario mettere l’olio nell’pastaacqua. Sulla pasta puoi mettere tutti gli alimenti che vuoi, ma non devi mai mettere la crème fraiche per condire la carbonara: è un peccato!