Deseos para el postconfinamiento

Voglio andare in spiaggia!

 

 

Estos son algunos de los deseos de nuestr@s estudiantes del curso de italiano A1 para cuando acabe el confinamiento.

Pero ahora mismo la acción más importante es “restare a casa” (quedarse en casa) para que podamos volver a salir y hacer lo que tanto nos gusta lo más pronto posible.

Confinamiento, día 15

eN CENTRO LI

 

 

Hoy acaba nuestra segunda semana de clases online 💪. Queremos dar las gracias a tod@s nuestr@s estudiantes que desde sus casas 🏠🏠 siguen aprendiendo y nos animan mucho haciendo que el confinamiento sea más llevadero🌻.

Si queréis apuntaros a un nuevo curso, nos dudéis en escribirnos a: info@centrolinguaitaliana.es
o llamarnos a: +34 910 136 922 / +34 695 589 085

¡¡Os esperamos!!

Sul balcone, su Skype o alla finestra per sentirci meno soli

Quando tutto sarà passato resteranno solo i bei ricordi. Ci ricorderemo delle persone che escono sul balcone, o si affacciano alla finestra, per intonare una canzone coinvolgendo tutto il vicinato  (l’idea è nata in Italia, ma anche qui c’è chi ha già iniziato a cantare i primi ritornelli alla finestra riempiendoci di gioia), degli  applausi infiniti per ringraziare il personale sanitario e tutti i professionisti che continuano a lavorare per prendersi cura di noi non farci mancare niente,  delle chiacchierate con i vicini che fino ad ora avevamo sempre salutato frettolosamente sulle scale, della signora anziana del palazzo di fronte che da qualche giorno ti saluta con la mano e con un sorriso, delle lezioni virtuali che si allungano ogni giorno un po’ di più perché anche imparando l’italiano ci si sente più vicini e meno soli, degli aperitivi su Skype con amici e partenti per raccontarci le nostre giornate, sempre dentro le stesse quatto mura, ma sempre diverse, delle riunioni piene di idee sulle attività da sviluppare, e dei film, libri, serie, podcast, riviste, articoli, fumetti e visite virtuali a città e musei che ci fanno evadere un po’.

In questi video possiamo vedere grandi e piccini in un concerto sul balcone che ogni giorno alle 18 unisce il Paese 🙂

E voi? Come state trascorrendo i primi giorni di quarantena?

Potete raccontarcelo scrivendoci o mandandoci un video a info@centrolinguaitaliana.es

 

 

 

Fiesta italiana de Navidad

Muchas gracias a todos los que habéis acudido a nuestra merienda de Navidad 🙂

Ha sido un verdadero placer pasar la tarde en vuestra compañía mientras decidíais si sois más de Pandoro o de Panettone (o de los dos ;)).

Aquí van algunas fotos de la tarde 🙂

 

 

Aprovechamos para acordaros que la academia permanecerá cerrada desde el día 23  de diciembre hasta el día 6 de enero.

 

¡¡Esperamos que tengáis unas fiestas muy felices :)!

 

Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

Nos vemos en 2020, con ganas de aprender más italiano 😉

El cumpleaños de Gianni Rodari

Hoy el gran Gianni Rodari, que recordamos con cariño en otras ocasiones (1, 2, 3, 4 ), cumpliría 99 años.

Os aconsejamos ver este vídeo de Rai Scuola para entender su capacidad de creación valorizando la creatividad de los niños durante sus visitas en los colegios de Italia, y los maravillosos proyectos que realizaba con ellos.

Veréis también su labor como periodista de una columna muy querida por el público y su espontaneidad en las charlas con su editor Giulio Einaudi.

Buona visione e buon compleanno di Gianni Rodari.

 

 

 

#1 Playlist para el Erasmus en Italia

Hemos hecho una playlist de música italiana para los estudiantes de los cursos Erasmus.

Esperamos que os guste 🙂

Buon ascolto!

  • Incantevole de Subsonica

 

  • Estate de Negramaro
  • Sei bella davvero de Motta
  • Mandela de Margherita Vicario
  • Non Potrei Mai de Fast Animals And Slow Kids
  • Irene de Pinguini Tattici Nucleari
  • Coniugati Passeggiare de Dente

Tra la Luna e la tua Schiena de I Ratti della Sabina

 

Y ahora una pregunta para aquell@s que ya han vuelto ¿Cuál ha sido la banda sonora de vuestro Erasmus en Italia?

 

Rispondi a una domanda di un altro studente #4: quali sono i cantanti italiani più famosi in Spagna?

A questa domanda ha risposto Pablo del corso A1. Buona lettura!

Anche se non ascolto quasi mai musica italiana, devo ammettere che l’Italia è responsabile di molti musicisti che hanno fatto la storia.
Nei prossimi paragrafi elencherò quelli che durante la mia vita hanno avuto un posto nella mia playlist su Spotify.

LAURA PAUSINI
Il primo album che mi è stato regalato quando avevo cinque o sei anni era di Laura Pausini. Lei ha una fama incredibile in tutto il mondo, anche in America Latina.

TIZIANO FERRO
Anche Tiziano Ferro è uno dei cantanti che ho ascoltato più volte nella mia vita. La mia canzone preferita è Tardes Negras (Sere Nere).

 ANDREA BOCELLI
Se c’è una canzone che sicuramente hai cantato in un karaoke è Vivo per Lei. Tutti hanno sentito parlare di Andrea Bocelli.

EROS RAMAZZOTTI
Non hai bisogno di più di un minuto per riconoscere Più Bella Cosa. Eros Ramazzotti è famoso in mezzo mondo.

RAFFAELLA CARRA’
Non so se è principalmente famosa per la sua musica, dal momento che è stata presentatrice televisiva per molti anni in Spagna. Ad ogni modo ha insegnato a tutti dove si deve andare per fare l’amore.

NEK
Nek ha venduto oltre 10 milioni di dischi nel mondo, ed è uno dei cantanti italiani più famosi dei nostri tempi. In Spagna è diventato popolare per la canzone Laura non c’è.

PAVAROTTI
La musica italiana non sarebbe completa senza Pavarotti, considerato il più grande tenore dell’opera italiana. Hai solo bisogno di ascoltare Nessun dorma per essere d’accordo.