Ripassiamo le preposizioni con Stasera di Ultimo.

Ultimo, pseudonimo di Niccolò Moriconi, è stato vincitore del Festival di Sanremo nella categoria nuove proposte con il Ballo delle Incertezze.

Stasera è una canzone di Pianeti, il suo primo album in studio.

Buon ascolto!

Voglio parlarti ____ me
Tu cosa hai saputo ____me
Mi manca mancare ____ qualcuno, vieni
Ti porto dove
Dove si parla ____ te
Fiori che nascono soli
Non hanno bisogno ____ un cielo
Crescono, senza colori
Tu che rinchiudi ____ te stessa
Ogni parola mancata
Sai, mi manca la testa
La fine è una vita iniziata
E provaci ____ essere vera
Come i tuoi occhi ____ mattino
Quando c’è il sole vicino
____ volto il segno ____ cuscino

Resti stasera, resti ____ sera
Che fuori piove e non ho voglia ____ altro stasera
Resti stasera, resti ____ sera
Che il mondo è strano e non lo voglio incontrare stasera

Voglio sapere se c’è
Un posto in cui perdo una parte ____ me
Sciogli tutti i capelli
Se il mondo si spara
Sono gli amanti i veri ribelli
Scrivo ____ non sentirmi solo
Sono un bambino ____ fuoco
Amo vederlo bruciare
Se intorno c’ho il vuoto
Senza senso scrivo
Però mi sento vivo
Parlo ____ cose che non ci sono, senza un motivo
E tutto quello che chiedo
È avere te che detesti
Litigarci il cuscino
Mentre ____ notte calpesti

Resti stasera, resti ____ sera
Che fuori piove e non ho voglia ____ altro stasera
Resti stasera, resti ____ sera
Che il mondo è strano e non lo voglio incontrare stasera

Il ballo delle incertezze per ripassare il passato prossimo e l’imperfetto

Oggi ripassiamo il passato prossimo e l’imperfetto con questa meravigliosa canzone di Ultimo, Il ballo delle incertezze. Questo brano ha vinto la sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo nel 2018.

Buon ascolto!

 

 

____________ tempo per guardarmi dentro e
_____________qualche mia abitudine
Ma poi la sera che _________ ed io
Mi _________ dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo
_________ __tempo per guardarti dentro e
Ti _________il cuore tra le pagine
Ma poi la sera che _________ ed io
Mi _________ dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo e senti
Non c’è bisogno di parlare
Dalla serranda scende il sole
E noi ci ______________
Ma ci sarà il ballo delle incertezze
E ci sarà un posto in cui perdo tutto
Che per stare in pace con te stesso e col mondo
Devi avere sognato almeno per un secondo
E ci sarà tra la gente che aspetto
Chiunque _________ tutto ed ________
Che per stare in pace con te stesso e col resto
Puoi provare a volare lasciando a terra te stesso
____________ in equilibrio su di me
Mischiando il tuo sorriso alle mie lacrime
Ma la coscienza non si spegne ed io
__________ dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo e
______________ sui tuoi battiti lenti e
Adesso vivi, sì ma dentro un’immagine
Ricordo c’era______ il vento ed io
_____________ dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo
E ci sarà il ballo delle incertezze
E ci sarà un posto in cui perdo tutto
Che per stare in pace con te stesso e col mondo
Devi avere sognato almeno per un secondo
E ci sarà tra la gente che aspetto
Chiunque _________ tutto ed _____________

Che per stare in pace con te stesso e col resto
Puoi provare a volare lasciando a terra te stesso
Sono i momenti quelli persi a dare un senso forse
Mi chiedi perché sono fragile
Sono diverso forse
_________ un bambino e ________ in cortile, _________ piano
____ sempre ____________ vita e sogno nel palmo della mano
Sono presente ancora oggi al ballo delle incertezze
Dove ti siedi e più sei poco più ti senti grande
Incontro me stesso e poi gli chiedo se vuole ballare
Ferma la musica, che il silenzio adesso sa parlare

 

 

Quando avrete finito, potrete controllare le vostre risposte guardando questo video con il testo 🙂

 

Una giornata perfetta (e il presente).

Com’è la vostra giornata perfetta?

Quella che descrive Vinicio Capossela è così e potete ascoltarla per ripassare il presente 🙂

Aggiungete i verbi (che non sono in ordine) e poi controllate ascoltando la canzone. Non preoccupatevi se non capite tutte le parole del testo 😉

 

Buon divertimento!

 

passeggiare, essere, fare, ascoltare, radersi, passare, cadere, vestire, dare, ridere,  aspettare, baciare x 3, sognare x 2, accendere, pensare, sorridere

 

E’ una giornata perfetta
_______________ nella strada senza fretta
____________ Vic Damone
alla radio diffusione
a spasso per la mia citta’
Giornata di sole
trovata da solo
___ ____________ in canottiera
e tutto il mio pensiero
è solo un motivetto per farfisa .. Viel spass!
Il giovedì mi _______ sulle scarpe
mi ____________ a pennello
a passo di tip tap
fresco d’acqua di Colonia
l’aria mi __________ e ______________
E’ una giornata perfetta
_______________ la prima sigaretta
camicia a quadrettino
modello tabacchino
pettine al taschino
___________ un caffè Tubino
La vita _____ un ricciolo leggero
nel vapore un filo
cielo color mattino
color cestino
azzurro dell’asilo
Fischiare quando ______________ le ragazze
come primavere
fischiare e rimanere
al tavolo seduto
non inseguire niente
né botole né imbuto
perché..
E’ una giornata perfetta
passeggio nell’attesa senza fretta
il tuo pensiero in testa
mi rifa’ la scrima
e tutto è ancora prima
leggero nell’attesa
prima che si consumi
prima che si ripeta
Le frenate degli aerei in cielo
mi ___________ l’occhiolino
è qualcuno che mi _________ da vicino
la sola nuvola di questo mattino
E’ una giornata perfetta
nella giardinetta che ci _______________
vestito da pic nic
modello spic e span
anche le fronde ____________
dagli alberi ____________
Male non c’è
far così è così gentile
fischiare salutare
sulla giacca ho appuntato un fiore
nell’estasi d’insonne
ovunque
spargere le rose
Non si è fatti per stare a soffrire
andarsene se è ora di finire
affidarsi alla vita senza più timore
amare con chi sei
o dare a chi ti _____
e non desiderare sempre e solo
quello che se ne va..
Girare saltellare
appesi a un cocktail da ombrellino
toccare il cielo da vicino
a passo di tip tap
nuvole d’acqua di Colonia
l’aria mi _________ e __________..

La Tarantella en Madrid con Terra Taranta

Hola!

Si os gusta, o si queréis descubrir, la música tradicional de varias regiones del Sur de Italia, os aconsejamos el concierto de Terra Taranta.

Es una música increiblemente transportadora acompañada por unos bailes tan frenéticos que llegan a ser hipnóticos.

La Taranta  es una danza que tiene orígenes muy antiguos. Nació para purificar a la gente que, según creyencias populares, padecía de histerismo tras el mordisco de una tarántula. Los bailes interminables ayudaban a expulsar el presunto veneno del insecto del cuerpo.

En este vídeo podéis ver un adelanto de cómo son estos músicos y esta bailarina, italian@s pero afincados en Madrid. Buena visión y ,si os animáis, buen concierto 🙂

 

Novità: una musica può fare

Ciao a tutt*!

Con questo corso chi ama la musica italiana potrà scoprire l’importanza delle canzoni nell’apprendimento di una lingua straniera.

In classe, ripercorreremo la storia della musica italiana, dagli anni ’50 fino ai nostri giorni, analizzando le diverse tendenze musicali in voga in ogni epoca, per conoscere alcuni dei più importanti artisti con attività ludiche basate sulle loro canzoni.

Vi aspettiamo martedì 4 ottobre alle  17:00 per la prima lezione.

Per iscrivervi al corso, o per maggiori informazioni, potete mandarci un’email a info@centrolinguaitaliana.es