La fase uno en Madrid

 Desde ayer Madrid  ha pasado a la fase 1 y las profesoras de Centro Lingua Italiana by Redyviva hemos preparado esta ficha de léxico italiano sobre algunas de las acciones permitidas. Esperamos que os guste y que sigáis teniendo cuidado ❤️💚☺️🙌💪🌻.

¡¡Un nuevo curso de italiano intensivo!!

👀Tenemos un nuevo curso de italiano intensivo online👀
¿Qué nivel? Del A2 hasta llegar al nivel B1
¿Cuántos participantes? Máximo 4 para garantizar una clase a distancia pero dinámica.
¿Cúal es el precio? 260€. El precio incluye el material que será enviado por la profesora antes de cada clase.

Para más info nos podéis escribir en nuestras redes sociales o a info@centrolinguaitaliana.es o llamar a nuestra secretaria al: +34 910 136 922 /+34 695 589 085

¡¡Pasad la palabra! 📚❤️🏠😊🙌👨‍💻👩‍💻👨‍🏫👩‍🏫

Un esercizio sul futuro con “Guerriero” di Marco Mengoni

Oggi ripassiamo il futuro con questa canzone di Marco Mengoni.

Ascoltatela più volte per inserire i verbi negli spazi.

Con il primo ascolto però rilassatevi e gotedevi anche il video perché è bellissimo 🙂

Buon ascolto 🙂

Elevo questa spada alta verso il cielo

Giuro _______ roccia contro il fuoco e il gelo

Solo sulla cima, __________ i predoni

____________ in molti e _____________ i mari

Oltre queste mura ____________ la gioia

O forse la mia fine comunque ___________ gloria

E non ______________ mai per un compenso

Lotto per amore, ______________ per questo

Io sono un guerriero veglio quando è notte

Ti ________________ da incubi e tristezze

Ti ________________ da inganni e maldicenze

E ti_______________ per darti forza sempre

Ti ________ certezze contro le paure

Per vedere il mondo oltre quelle alture

Non temere nulla io ____________ al tuo fianco

Con il mio mantello _______________ il tuo pianto

E amore mio grande, amore che mi credi

____________ contro tutti e _____________ in piedi

E ____________ al tuo fianco fino a che _____________

Ti ______________ da tutto, non temere mai

E amore mio grande, amore che mi credi

_____________  contro tutti e ______________ in piedi

E _____________ al tuo fianco fino a che __________

Ti ______________ da tutto, non temere mai

Non temere il drago, _____________ il suo fuoco

Niente può colpirti dietro questo scudo

____________ con forza contro tutto il male

E quando _______ tu non disperare

Per te io __ __________

Io sono un guerriero e ___________ le forze

Lungo il tuo cammino _______ al tuo fianco mentre

Ti _______ riparo contro le tempeste

E ti ____________ per mano per scaldarti sempre

__________ insieme questo regno

E ____________ con te la fine dell’inverno

Dalla notte al giorno, da Occidente a Oriente

Io _______ con te e _______ il tuo guerriero

E amore mio grande amore che mi credi

___________ contro tutti e ____________in piedi

E ____________ al tuo fianco fino a che ___________

Ti ___________ da tutto, non temere mai

[..]

Ci ____________ luci accese di speranze

E ti ____________ per darti forza sempre

Giuro ____________ roccia contro il fuoco e il gelo

Veglio su di te, io sono il tuo guerriero

Il ballo delle incertezze per ripassare il passato prossimo e l’imperfetto

Oggi ripassiamo il passato prossimo e l’imperfetto con questa meravigliosa canzone di Ultimo, Il ballo delle incertezze. Questo brano ha vinto la sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo nel 2018.

Buon ascolto!

 

 

____________ tempo per guardarmi dentro e
_____________qualche mia abitudine
Ma poi la sera che _________ ed io
Mi _________ dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo
_________ __tempo per guardarti dentro e
Ti _________il cuore tra le pagine
Ma poi la sera che _________ ed io
Mi _________ dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo e senti
Non c’è bisogno di parlare
Dalla serranda scende il sole
E noi ci ______________
Ma ci sarà il ballo delle incertezze
E ci sarà un posto in cui perdo tutto
Che per stare in pace con te stesso e col mondo
Devi avere sognato almeno per un secondo
E ci sarà tra la gente che aspetto
Chiunque _________ tutto ed ________
Che per stare in pace con te stesso e col resto
Puoi provare a volare lasciando a terra te stesso
____________ in equilibrio su di me
Mischiando il tuo sorriso alle mie lacrime
Ma la coscienza non si spegne ed io
__________ dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo e
______________ sui tuoi battiti lenti e
Adesso vivi, sì ma dentro un’immagine
Ricordo c’era______ il vento ed io
_____________ dov’è il senso
Se c’è un senso a tutto questo
E ci sarà il ballo delle incertezze
E ci sarà un posto in cui perdo tutto
Che per stare in pace con te stesso e col mondo
Devi avere sognato almeno per un secondo
E ci sarà tra la gente che aspetto
Chiunque _________ tutto ed _____________

Che per stare in pace con te stesso e col resto
Puoi provare a volare lasciando a terra te stesso
Sono i momenti quelli persi a dare un senso forse
Mi chiedi perché sono fragile
Sono diverso forse
_________ un bambino e ________ in cortile, _________ piano
____ sempre ____________ vita e sogno nel palmo della mano
Sono presente ancora oggi al ballo delle incertezze
Dove ti siedi e più sei poco più ti senti grande
Incontro me stesso e poi gli chiedo se vuole ballare
Ferma la musica, che il silenzio adesso sa parlare

 

 

Quando avrete finito, potrete controllare le vostre risposte guardando questo video con il testo 🙂

 

Nascosta in piena vista: un esercizio sulle preposizioni con la canzone de I Cani

Ascolta la canzone deI Cani “Nascosta in piena vista” (realizzata da Niccolò Contessa per la colonna sonora del film  “Troppa grazia” di Gianni Zanasi) e inserisci le preposizioni che mancano negli spazi. Attenzione, le preposizioni possono essere  semplici o articolate.

Buon ascolto e buon lavoro 🙂

 

 

Dentro i fili d’erba
___ le crepe ____’asfalto
_____ spazio vuoto
___ ogni sassolino e l’altro
Ho creduto __ vedere anch’io
Qualcosa che non c’è
Qualcosa che non c’è
_____ notte buia
Oltre il finestrino nero
___ fantasma che
Siede accanto _ me ___ treno
Ho creduto __ notare anch’io
Qualcosa che non c’è
Qualcosa che non c’è

[Ritornello]
Nascosta __ piena vista
Nascosta __ piena vista

[Strofa 2]
___ cielo stellato
Ho intravisto il mio destino
Tornerà _ trovarmi
Come quando ero bambino
E credevo __ sentire anch’io
Qualcosa che non c’è
Qualcosa che non c’è

[Ritornello]
Nascosta __ piena vista
Nascosta __ piena vista
___ me
Nascosta __ piena vista
Nascosta __ piena vista
___ me

 

Quando avete finito cliccate qui per controllare 🙂

Algunas de las sorpresas de las clases en Skype

Las primeras veces que usamos el Skype como medio de comunicación en las clases fue para hacer frente a situaciones puntuales: una alumna que iba a hacer un curso de formación de un mes a Londres y quería seguir dando clases de italiano, otra que iba a estar con su familia en un pueblecito durante 2 semanas  (y sabía que iba a tener mucho más tiempo para el estudio que aquí en Madrid), un chico de un grupo que había sido trasladado a la sede de Barcelona y nos pidió seguir estudiando en el grupo con sus compañeros, aunque fuera de forma virtual, y otros casos por el estilo. Al principio teníamos algunas dudas al respecto y veíamos esta solución un poco como “un parche”, pero a medida que íbamos dando las clases a distancia,  nos dimos cuenta de que, gracias a las facilidades que proporciona la red, como por ejemplo la de transmitir material de varios formatos a tiempo cero, las clases funcionaban  y muy bien. Y lo más importante era que estábamos todos muy cómodos. Era un poco como cuando fijas una cita en Skype con tu mejor amigo que vive Oslo para contarle el fin de semana y de repente ves que la conversación requiere más detalles, le mandas una foto de la chaqueta superchula que te has comprado, hace una captura de pantalla para enseñarle un texto que has recibido, le pasas un video del grupo de música que acabas de descubrir y os reis tanto que casi te parece tenerlo a tu lado. O como cuando tu madre te explica, paso a paso, como hacer una crostata de nutella. Por supuesto que sería mejor mirar a nuestras madres, queridos amigos y alumnos a los ojos sin una pantalla que hace de filtro, pero Skype es una herramienta formidable para “sobrevivir” en estos tiempos de distancias obligadas y traslados inesperados.  Y ¡cuánta inspiración si una o un estudiante tuviera la suerte de vivir una temporada en un sitio tan bonito como el de esta foto!

cartel skype 2

Y vosotr@s, ¿para qué y con quiénes usáis el Skype? ¿Habéis estudiado a distancia alguna vez?