L’italiano con le canzoni di Max Gazzè

Prima del concerto di Max Gazzè del 22 novembre a Madrid, abbiamo svolto delle attività con gli studenti e le studentesse per capire meglio alcune canzoni.

20181119_183239.jpg

Riportiamo qui l’attività con la canzone Cara Valentina, che parla di incomprensioni tra una coppia  che hanno causato la fine di un amore, e la risposta di diversi gruppi di studenti.

Leggi il testo insieme ad un compagno e immagina qual è il legame tra l’autore e Valentina.
Che relazione hanno avuto? Quali sentimenti hanno provato? Cosa è successo tra loro? Cosa si aspetta Valentina da lui?

Dopo aver analizzato le parole dell’autore scrivi la risposta di Valentina.
Cara Valentina il tempo non fa il suo dovere

E a volte peggiora le cose

Credimi pensavo davvero di avere superato

Il momento difficile
Ed ancora adesso non mi è chiaro lo sbaglio che ho fatto

Se il vero sbaglio è stato il mio

Perché dai miei trent’anni ti aspettavi un uomo

Col senso del dovere
Perché chi s’innamora non deve dirlo a nessuno, nessuno

Oppure un’imprudente enfatica demenza Nel farti le carezze girata dall’altra parte
Ho la strana sensazione di un amore acceso Esploso troppo presto fra le mani E cara Valentina che fatica innaturale perdonare a me stesso Di essere io di essere fatto così male
Cara Valentina il tempo non fa il suo dovere E a volte peggiora le cose
E tu sarai il pretesto Per approfondire Un piccolo problema Personale di filosofia Su come trarre giovamento dal non piacere agli altri Come in fondo ci si aspetta che sia
Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero
Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento.

 

Ecco le risposte:

Questa presentazione richiede JavaScript.

E voi come rispondereste? Secondo voi i due innamorati tornano insieme? Restano amici? Si lasciano per sempre?

Aspettiamo le vostre risposte 🙂

 

Poesia autunnale

Buongiorno, l’autunno è arrivato con i suoi colori ad allietare la nostra vista nei parchi cittadini o nelle gite in campagna del fine settimana.

È una stagione un po’ malinconica, ma anche estremamente colorata e profumata. Inoltre, è il periodo dell’anno in cui si mettono in pratica le idee maturate durante le lunghe e riposanti vacanze estive.

IMG_9752

L’autunno ha inspirato molti poeti di tutto il mondo e oggi vogliamo leggere insieme a voi questa spendida poesia di Dino Campana che ne ha immortalato il cromatismo e la malinconia.

Giardino autunnale

Al giardino spettrale al lauro muto
de le verdi ghirlande
a la terra autunnale
un ultimo saluto!
A l’aride pendici
aspre arrossate nell’estremo sole
confusa di rumori rauchi grida la lontana vita:
grida al morente sole
che insanguina le aiole.
S’intende una fanfara
che straziante sale: il fiume spare
ne le arene dorate; nel silenzio
stanno le bianche statue a capo i ponti
volte: e le cose già non sono più.
E dal fondo silenzio come un coro
tenero e grandioso
sorge ed anela in alto al mio balcone:
e in aroma d’alloro,
in aroma d’alloro acre languente,
tra le statue immortali nel tramonto
ella m’appar, presente.

Il poeta scrisse questi versi nel magnifico giardino di Boboli nel Palazzo Pitti di Firenze. I colori autunnali sono affiancati dal bianco delle statue e da un’esperienza olfattiva con l’aroma d’alloro acre che accompagna un’apparizione misteriosa.

E voi, quali sono le caratteristiche dell’autunno che preferite?