Un fine settimana a Madrid

Madrid è una città che offre molte attività divertenti al visitatore. Ecco alcuni consigli per il fine settimana.

  1. I madrileni sono molto simpatici, aperti e amichevoli ed amano interagire con tutti.
  2. Nel centro storico puoi trovare molte strade piene di storia. Divertiti come un madrileno perché qui non c’è differenza tra turisti e gente del luogo.
  3. Il clima non è molto estremo ma guarda le previsioni del tempo per avere gli abiti giusti per il fine settimana.
  4. I prezzi: a Madrid niente è economico; ti consiglio di prenotare l’albergo in anticipo e di guardare i prezzi prima.
  5. La sicurezza: Madrid è come qualsiasi altra città europea: devi stare attento e tenere bene sott’occhio il portafoglio, il cellulare e la borsa.
  6. Negozi: puoi trovare negozi e bar per tutti i gusti e per tutti i portafogli.
  7. Dove mangiare: Madrid ha molti ristoranti tradizionali. Goditi tutti i piatti tradizionali. Puoi consultare questa web per trovare i migliori ristoranti. Se hai nostalgia della pizza, leggi questo post.
  8. La sera Madrid ha molti bar, pub, locali dove bere qualcosa o andare a ballare.
  9. Numeri utili: se hai un problema chiama l’112.
  10. Musei e monumenti: compra i biglietti online così puoi avere tempo per altre cose.

Buon divertimento!

 

LE TENDENZE DELLE RAGAZZE  DEL QUARTIERE SALAMANCA

 

 Le ragazze del quartiere di Salamanca hanno registrato una serie di norme:

1.- Borsetta gigante appesa al braccio. Tutte portano delle borse più grandi di loro ma quasi vuote, solo introducono le chiavi, il cellulare, il portafogli e poco più.

2.- Custodia. Lacustodia dell’ i Phone deve essere grande, di plastica e spettacolare.

3.- I Capelli. L´effetto spettinato è allordine del giorno. Probabilmente sono state due ore davanti dello specchio per portare i capelli  lunghi ed ingarbugliati, che sembra che non siano stati pettinati. Il colore leader è il castano in tutte le sue tonalità.

4.- Gli occhiali enormi sono un altro pilastro basilare. Se piove, nevica o sono le sette del pomeriggio è uguale, l’importante è portarli.

5.- L´orlo. Indossare i pantaloni rimboccati è di moda, ma le ragazze portano quella tendenza all’estremo congelando le loro caviglie senza pietà durante i mesi di gennaio e febbraio.

6.- Running. Tutte hanno un sacco di scarpette da corsa di mille colori e stili che si abbinano alla perfezione con i loro pantaloni a sigaretta rimboccati. Ma ovviamente di correre non se ne parla.

7.- Maglioni enormi. A tutte le piacciono i maglioni enormi. Molte volte usano quelli del loro padre, cinque taglie più grandi abbinandoli ai loro fuseaux perché è la cosa più cool.

8.- Polsi pieni. Se possono portare un orologio XXL, insieme a cinque braccialetti di pelle, tre con amuleti, due di oro riescono ad essere la leader di tutte loro.

 

 

Il condizionale composto e gli extraterrestri .

Buongiorno! Vi lasciamo questo testo scritto dai nostri studenti di italiano in azienda che si sono esercitati sull’uso del condizionale composto per esprimere notizie non sicure.

Gli extraterrestri sono amici o nemici?

Una navicella spaziale sarebbe atterrata il mese scorso a Lepe, un paesino nel sud della Spagna dando luogo a conseguenze inaspettate.

Mentre si celebrava la santa messa sarebbe apparsa all’improvviso una navicella spaziale vicino alla chiesa. A quanto pare, il rumore sarebbe stato così forte da far uscire i parrocchiani fuori dalla chiesa spaventati. Secondo  voci non confermate alcuni cittadini sarebbero stati rapiti dagli alieni e poi rilasciati. Ma il fatto più sorprendente è che queste persone si sarebbero ritrovate nei loro letti con un aspetto fisico diverso: chi con un naso molto grande, chi con sei dita, chi invece con tre occhi.

I sequestrati, dopo un po’ di tempo avrebbero accettato la loro nuova condizione e sarebbero stati assunti da un circo dove secondo alcuni spettatori, avrebbero creato uno spettacolo di successo.

Le autorità locali avrebbero dichiarato di essere molto soddisfatte perché l’avvenimento avrebbe fatto incrementare il turismo del paesino di Lepe attirando i curiosi e le persone affascinate dagli extraterrestri.

La moda e l’ufficio

Buongiorno! Una delle nostre studentesse ci ha descritto la moda presso l’azienda per la quale lavora. È così anche per voi?

Nel mio ufficio si osservano diversi look nella maniera di vestire che dipende soprattutto dai settori e dal posto di lavoro.

Nell’ufficio di IT la gente veste in maniera più informale. Solitamente indossano dei jeans e una t-shirt eccetto il direttore che con frequenza porta giacca, camicia e pantaloni, dato che parecchie volte ha riunioni.

Nell’ufficio commerciale, marketing e tutti quelli che lavorano in filiali a contatto con il pubblico portano di solito un abito elegante perché c’è bisogno di dare una buona immagine ai clienti.

Nel resto dei settori, la gente veste più o meno formale. Gli uomini indossano dei pantaloni e una camicia. A volte portano anche una giacca, specialmente quando hanno delle riunioni. A mio avviso le donne, in generale, vestono meglio. Alcune portano vestiti e gonne e altre portano pantaloni e camicie ma sempre in una maniera abbastanza elegante.

Certo che ci sono sempre eccezioni. Se fai un giro dell’ufficio sicuro che vedrai uomini che indossano pantaloni e camicie di colori sgargianti, donne con tacchi troppo alti e gonne troppo corte, e direttori che portano abiti che sembrano del secolo scorso.

 

La felicità

Quando il termometro a Madrid sfiora i 38°, le ferie e le vacanze al mare diventano un chiodo fisso. Per questo quando, dopo un’attività sulla canzone di Paola Turci La felicità ,ho chiesto alle nostre studentesse se avessero voluto aggiungere una strofa a questa canzone con il loro concetto di felicità hanno composto questo:

Lascio il lavoro, lascio l’ufficio
Lascio il lavoro dimentico il sacrificio
Lascio alle mie spalle la routine e la noia
Troverò libertà, festa e gioia
E la mente vola ancora grazie a Dio
E l’aereo che decolla e mi porta a Rio

Che cos’è per voi la felicità?

Quale strofa aggiungereste al testo originale?

Lascio la città, lascio la mia noia
Lascio la città per musica e papaya
Lascio alle mie spalle solitudine e apatia
Troverò salsedine, amore e fantasia
E il mio cuore vola ancora, è tutta una follia
E la strada va da sola e mi porta via

La felicità è ridere di niente, ehi…
La felicità è il mare con il sole all’orizzonte
La felicità è finalmente un uomo interessante
La felicità è baila baila…vamos adelante!

Cosa porterà questa estate portentosa
Sesso in quantità, uomini o pantere rosa
Lascia la mia pelle respirare in libertà
Lascio che sia il mare a trasportarmi qua e là

Brucia tutto e non fa male, cosa mai sarà
Non è il sole non è il sale, è musica che va

La felicità è non pensare a niente, ehi…
La felicità è insieme a te sconsideratamente
La felicità è la fortuna che ti bacia in fronte
La felictià è baila baila…vamos adelante!
La felicità è che ti fa sognare
La felicità è il grande viaggio che ti devi fare
La felicità è quando dentro tu ti senti grande
La felicità è baila baila…vamos adelante!

La felicità è ridere di niente, ehi…
La felicità è il mare con il sole all’orizzonte
La felicità è finalmente un uomo interessante
La felicità è baila baila…vamos adelante!
La felicità è vivere un istante
La felicita e quando dentro tu ti senti grande
La felicità e la fortuna che ti bacia in fronte
La felicità è baila baila…vamos adelante!

La strega Minerva

Buonasera!

Ecco a voi una poesia scritta dalle nostre studentesse del primo anno con il prezioso aiuto del dizionario delle rime e una buona dose di fantasia 🙂

Vi presentiamo la strega Minerva

volante eterna

in cielo governa

con la sua lanterna.

Dopo il lavoro va in taverna

balla e balla

perché è lei la più moderna.

Dopo troppi cubalibre iberna

da febbraio a maggio nella sua caverna.

Dizionari e altre risorse linguistiche online

Buongiorno! Quali risorse linguistiche usate per scrivere un testo in italiano?

Qui di seguito ve ne consigliamo alcune tra quelle reperibili online.

Se cercate un dizionario italiano – spagnolo e spagnolo -italiano, il giornale Corriere della Sera fornisce Lo Spagnolo Compatto, un dizionario della casa editrice Zanichelli, ideale per le vostre ricerche lessicali. Anche il dizionario dell’Hoepli Laura Tam è presente nel formato online e contiene, oltre alla traduzione del termine, alcune locuzioni.

Reverso è un programma di traduzione che, insieme alla traduzione della parola, presenta diversi esempi d’uso, consente di ascoltare la pronuncia e, se vi vengono dubbi sulla coniugazione dei verbi italiani, ha anche un utile coniugatore di verbi.

 Per quanto riguarda il linguaggio tecnico e settoriale, l’archivio di  linguee contiene molti esempi di uso.

In ogni caso, vi consigliamo di consultare sempre anche un dizionario italiano monolingue per assicurarvi di aver scelto l’accezione giusta. Ce ne sono moltissimi:

Per evitare le ripetizioni e durante la fase di revisione, potete consultare anche un dizionario dei sinonimi e contrari, come per esempio questo di Virgilio Sapere.

Chi ha già un livello di italiano avanzato può trovare interessante il dizionario dei modi di dire dell’Hoepli, sempre sul Corriere, e il dizionario di slang Slangopedia della rivista L’Espresso.

Buona scrittura 🙂 Aspettiamo i vostri lavori!