Come musica, gli aggettivi possessivi.

Abbiamo scelto la canzone “Come musica” di Lorenzo Jovanotti Cherubini per ripassare gli aggettivi possessivi.

Cliccate qui per svolgere l’attività e poi ascoltate la canzone per controllare le vostre risposte.

Se volete fare ancora un po’ di esercizio, trovate un’altra breve attività dopo il video della canzone

Buon lavoro e buon ascolto :).

Vieni a vedere perché – ripassiamo i verbi al presente.

Conoscete il cantautore Cesare Cremonini?

Abbiamo scelto la canzone “Vieni a vedere perché” del suo primo disco da solista “Bagus” per ripassare i verbi al presente.

Cliccate qui per svolgere l’attività e poi ascoltate la canzone per controllare le vostre risposte.

Buon lavoro e buon ascolto :).

Ripassiamo le preposizioni con Stasera di Ultimo.

Ultimo, pseudonimo di Niccolò Moriconi, è stato vincitore del Festival di Sanremo nella categoria nuove proposte con il Ballo delle Incertezze.

Stasera è una canzone di Pianeti, il suo primo album in studio.

Buon ascolto!

Voglio parlarti ____ me
Tu cosa hai saputo ____me
Mi manca mancare ____ qualcuno, vieni
Ti porto dove
Dove si parla ____ te
Fiori che nascono soli
Non hanno bisogno ____ un cielo
Crescono, senza colori
Tu che rinchiudi ____ te stessa
Ogni parola mancata
Sai, mi manca la testa
La fine è una vita iniziata
E provaci ____ essere vera
Come i tuoi occhi ____ mattino
Quando c’è il sole vicino
____ volto il segno ____ cuscino

Resti stasera, resti ____ sera
Che fuori piove e non ho voglia ____ altro stasera
Resti stasera, resti ____ sera
Che il mondo è strano e non lo voglio incontrare stasera

Voglio sapere se c’è
Un posto in cui perdo una parte ____ me
Sciogli tutti i capelli
Se il mondo si spara
Sono gli amanti i veri ribelli
Scrivo ____ non sentirmi solo
Sono un bambino ____ fuoco
Amo vederlo bruciare
Se intorno c’ho il vuoto
Senza senso scrivo
Però mi sento vivo
Parlo ____ cose che non ci sono, senza un motivo
E tutto quello che chiedo
È avere te che detesti
Litigarci il cuscino
Mentre ____ notte calpesti

Resti stasera, resti ____ sera
Che fuori piove e non ho voglia ____ altro stasera
Resti stasera, resti ____ sera
Che il mondo è strano e non lo voglio incontrare stasera

Ripassiamo le preposizioni con la meravigliosa canzone “Portami via”

Oggi facciamo un esercizio sulle preposizioni con questa bella canzone di Fabrizio Moro intitolata Portami via.

Ascoltatela tutte le volte che volete e inserite le preposizioni (semplici o articoltate) mancanti negli spazi.

Buon ascolto 🙂

Tu portami via 
______ ostilità ______ giorni che verranno
______ riflessi ______ passato perché torneranno
______ sospiri lunghi ______ tradire il panico che provoca l’ipocondria
Tu portami via 
______ convinzione ______ non essere abbastanza forte
Quando cado contro un mostro più grande ______ me
Consapevole che ______ volte basta prendere la vita così com’è

Così com’è
Imprevedibile
Portami via ______ momenti 
______ questi anni invadenti 
______ ogni angolo ______ tempo dove io non trovo più energia
Amore mio, portami via 

Tu portami via 
Quando torna la paura e non so più reagire 
______ rimorsi ______ errori che continuo ______ fare 
Mentre lotto ______ denti stretti nascondendo l’amarezza dentro ______ una bugia

Tu portami via 
Se c’è un muro troppo alto ______ vedere il mio domani
E mi trovi lì ______ suoi piedi con la testa ______ le mani
Se ______ tante vie d’uscita mi domando “quella giusta chissà dov’è?”

Chissà dov’è
È imprevedibile
Portami via ______ momenti
______ tutto il vuoto che senti
Dove niente potrà farmi più ______ male, ovunque sia
Amore mio, portami via

 
Tu sai comprendere
Questo silenzio che determina il confine ______ i miei dubbi e la realtà
______ qui ______ eternità, tu non ti arrendere
Portami via ______ momenti
______ questi anni violenti
______ ogni angolo ______ tempo dove io non trovo più energia
Amore mio, portami via

Ripassiamo il futuro “a modo tuo” 

Ecco a voi una bellissima canzone di Elisa per ripassare il futuro semplice.

Ascoltate più volte la canzone e inserite i verbi al futuro negli spazi.

Quando avete finito, potete controllare nel box informazioni del video su YouTube.

Buon ascolto!

______ difficile diventar grande 
Prima che lo diventi anche tu 
Tu che ______ tutte quelle domande 
Io _________ di saperne di più 
_______ difficile 
Ma ______ come deve essere 
_________ via i giochi 
___________ a crescere 

______ difficile chiederti scusa 
Per un mondo che è quel che è 
Io nel mio piccolo tento qualcosa 
Ma cambiarlo è difficile 
______ difficile 
Dire tanti auguri a te 
A ogni compleanno 
Vai un po’ più via da me

 

A modo tuo 
________ a modo tuo 
____________ e ___________, _______________ 
Sempre a modo tuo 

_______ difficile vederti da dietro 
Sulla strada che ______________ 
Tutti i semafori 
Tutti i divieti 
E le code che _____________ 
_______ difficile 
Mentre piano  _______________ 
A cercar da sola 
Quella che ________ 

A modo tuo 
_______ a modo tuo 
___________ e __________, ______________
Sempre a modo tuo 

________ difficile 
Lasciarti al mondo 
E tenere un pezzetto per me 
E nel bel mezzo del tuo girotondo 
Non poterti proteggere 
_________ difficile 
Ma ______ fin troppo semplice 

Mentre tu ti giri 
E continui a ridere 

A modo tuo 
_______ a modo tuo 
__________ e ____________, _______________
Sempre a modo tuo

Una canzone per ripassare le parti del corpo

Oggi ripassiamo le parti del corpo con questa canzone dell’album Go Go Diva del gruppo La Rappresentante di Lista.
Ascoltate più volte la canzone (qui) e aggiungete le parti del corpo che mancano negli spazi.
Questo Corpo
A me non piace niente
Non mi piace nessuno
Queste _____ sole
Non si muovono bene
Queste _______ non mantengono
Sei andato via, non ti sei perso niente
Questa ______ a volte non mi crede
Vuole la fame e la sete
Queste ____ mi consolano
E dentro il
_____ questo cuore non si muove bene
Non pulsa il sangue alle vene
E il mio sesso quando si muove
Si trasforma
Tra le ______ ha una terribile ______ che canta
Dalla mia _______ parte
E alla mia ________ ritorna
Una canzone che sommerge i miei ________
E mentre cadono le lacrime tremo
Tutto mi gonfia la _________
E gonfia anche il mio _____
Dalla mia _______ parte
E alla mia ______ ritorna
Una canzone che fa esplodere i _______
E mentre rido dimentico di aver pianto
E la mia ______ si muove da sola
E canto
A me non piace niente, non mi piace nessuno
Questo corpo che è stato una festa
Pieno di falsi amori
Pieno di peli
Verrò con tutto il mio cuore
A dirti “cosa credi?”
Questo corpo che mi vuole bene
Anche se cade non succede niente
È una promessa che faccio a me stessa
Io mi riprendo
Quello che mi hai portato via
Dalla mia _______ parte
E alla mia _______ ritorna
Una canzone che sommerge i miei _________
E mentre cadono le lacrime tremo
Tutto mi gonfia la ________
E gonfia anche il mio ____
Dalla mia ______ parte
E alla mia _______ ritorna
Una canzone che fa esplodere i ______
E mentre rido dimentico di aver pianto
E la mia __________ si muove da sola
E canto
Canto
Quello che hai voglia di dare
Non lo puoi trattenere
Implora di rimanere
Se troppo male, fa troppo male
Io troppo bene, non lo voglio sapere
Quello che hai voglia di dare
Non lo puoi trattenere
Implora di rimanere
Se troppo male, fa troppo male
Io troppo bene, non lo voglio sapere
Queste parti del corpo hanno un plurale irregolare, qual è ?
  1. Il braccio: __  _______
  2. La mano: __ ____
  3. Il labbro: __ ______
  4. Il dito: __ ____
  5. Il ginocchio: __ _________

La repubblica del sole e il verbo esserci.

I Giuradei sono un gruppo italiano di Brescia formato da due fratelli: Ettore (voce, chitarra e autore dei testi) e Marco (polistrumentista).

La canzone che ascolteremo, La repubblica del sole, ha dato il nome anche al loro terzo album.

Guardate il video, ascoltate la canzone e inserite il verbo esserci negli spazi vuoti. Attenti alla concordanza e buon ascolto 🙂 !

 

 

 

Sarà la limpida repubblica del sole,
stupido non ridere perdonami.
Sarà la limpida repubblica del sole,
stupido non ridere perdonami.

__ ____ ______ dei signori,
delle favole sbagliate,
__ _____ _________ le serate,
per saper perder gli orari,
__ _______ __________ professori,
a riempire le gradinate,
per salvare la salute,
non per farsi dei favori.

__ _______ ______le presenze,
le riforme rimandate,
le romantiche puntate,
dell’unione e delle scienze,
____ ________ _________ le speranze,
scritte come le parole,
le riserve di risate,
per rispetto e per favore.

Sarà la limpida repubblica del sole,
stupido non ridere perdonami.
Sarà la limpida repubblica del sole,
stupido non ridere perdonami.

__ ____ la processione,
della banda dei colori,
__ _____________ i sognatori,
a occupare le poltrone,
__ _________ la correzione,
dei divieti dei doveri,
sarà scelta da signori,
non pensare alla pensione.

Sarà la limpida repubblica del sole,
stupido non ridere perdonami.
Sarà la limpida repubblica del sole,
stupido non ridere perdonami.

Sarà la limpida repubblica del sole,
stupido non ridere perdonami.
Sarà la limpida repubblica del sole,
stupido non ridere perdonami.
Sarà la limpida repubblica del sole,
stupido non ridere perdonami.
Sarà la limpida repubblica del sole,
stupido non ridere perdonami.