Un fine settimana a Madrid

Madrid è una città che offre molte attività divertenti al visitatore. Ecco alcuni consigli per il fine settimana.

  1. I madrileni sono molto simpatici, aperti e amichevoli ed amano interagire con tutti.
  2. Nel centro storico puoi trovare molte strade piene di storia. Divertiti come un madrileno perché qui non c’è differenza tra turisti e gente del luogo.
  3. Il clima non è molto estremo ma guarda le previsioni del tempo per avere gli abiti giusti per il fine settimana.
  4. I prezzi: a Madrid niente è economico; ti consiglio di prenotare l’albergo in anticipo e di guardare i prezzi prima.
  5. La sicurezza: Madrid è come qualsiasi altra città europea: devi stare attento e tenere bene sott’occhio il portafoglio, il cellulare e la borsa.
  6. Negozi: puoi trovare negozi e bar per tutti i gusti e per tutti i portafogli.
  7. Dove mangiare: Madrid ha molti ristoranti tradizionali. Goditi tutti i piatti tradizionali. Puoi consultare questa web per trovare i migliori ristoranti. Se hai nostalgia della pizza, leggi questo post.
  8. La sera Madrid ha molti bar, pub, locali dove bere qualcosa o andare a ballare.
  9. Numeri utili: se hai un problema chiama l’112.
  10. Musei e monumenti: compra i biglietti online così puoi avere tempo per altre cose.

Buon divertimento!

 

Annunci

L’italiano con le canzoni di Max Gazzè

Prima del concerto di Max Gazzè del 22 novembre a Madrid, abbiamo svolto delle attività con gli studenti e le studentesse per capire meglio alcune canzoni.

20181119_183239.jpg

Riportiamo qui l’attività con la canzone Cara Valentina, che parla di incomprensioni tra una coppia  che hanno causato la fine di un amore, e la risposta di diversi gruppi di studenti.

Leggi il testo insieme ad un compagno e immagina qual è il legame tra l’autore e Valentina.
Che relazione hanno avuto? Quali sentimenti hanno provato? Cosa è successo tra loro? Cosa si aspetta Valentina da lui?

Dopo aver analizzato le parole dell’autore scrivi la risposta di Valentina.
Cara Valentina il tempo non fa il suo dovere

E a volte peggiora le cose

Credimi pensavo davvero di avere superato

Il momento difficile
Ed ancora adesso non mi è chiaro lo sbaglio che ho fatto

Se il vero sbaglio è stato il mio

Perché dai miei trent’anni ti aspettavi un uomo

Col senso del dovere
Perché chi s’innamora non deve dirlo a nessuno, nessuno

Oppure un’imprudente enfatica demenza Nel farti le carezze girata dall’altra parte
Ho la strana sensazione di un amore acceso Esploso troppo presto fra le mani E cara Valentina che fatica innaturale perdonare a me stesso Di essere io di essere fatto così male
Cara Valentina il tempo non fa il suo dovere E a volte peggiora le cose
E tu sarai il pretesto Per approfondire Un piccolo problema Personale di filosofia Su come trarre giovamento dal non piacere agli altri Come in fondo ci si aspetta che sia
Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero
Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento Per esempio non è vero Che poi mi dilungo spesso Su un solo argomento.

 

Ecco le risposte:

Questo slideshow richiede JavaScript.

E voi come rispondereste? Secondo voi i due innamorati tornano insieme? Restano amici? Si lasciano per sempre?

Aspettiamo le vostre risposte 🙂

 

Tapapiés y las tapas italianas

¡Buenos días, amig@s de Madrid!

Ayer nuestro team dio una vuelta por Tapapiés, el evento organizado todo los años por la asociación de Comerciantes del barrio de Lavapiés. Durante diez días, del 18 al 28 de octubre, en los bares que participan en este festival gastronómico se podrá saborear una tapa especial, acompañada por un botellín de cerveza, y bien elaborada con recetas originales inspiradas en la comida de muchos países del mundo.

Os indicamos los bares donde podéis probar unas tapas italianas:

  • Finocchio Ristorante, en la calle Embajadores, 64 con l’ARANCINA AL TARTUFO NERO
  • Bombardino, en la calle Salitre, 2 con il PIADIMEX TRICOLORE
  • Bresca, en la calle Tres Peces, 20 con la TIGELLA CASARINA
  • El Grillo Afónico, en la calle Salitre, 43 con la GILDA CAPRESE
  • La Temeraria, en la calle Ave María, 8 con el DESAYUNO A LA ITALIANA
  • López & López, en la calle Cabestreros, 2 con CALABAZÍN Y RICOTTA
  • Oficina 42, en la calle Santa Isabel, 2 con la PIADINA DI SAN VITO
  • Prima Donna, en la calle Argumosa, 18 con la BOMBETTA TRICOLORE
  • Toscanaccio, en la calle Fe, 16 con FIORE DI ZUCCA
  • Rostellería la Saletta, en el Mercado de San Fernando en calle Embajadores, 41 con PUCCETTINA

 

Esperamos que os gusten y que nos digáis cuál es vuestra tapa favorita 🙂

Orti urbani a Madrid

La nostra bravissima studentessa Isabel ha scritto questo testo sul funzionamento degli orti urbani della sua città.

La red de huertos urbanos (rete di orti urbani) di Madrid è un’iniziativa sviluppata dai cittadini appassionati di agricoltura comunitaria nella capitale spagnola.

L’obiettivo principale è quello di creare un punto di incontro tra le iniziative di agricoltura ecologica comunitaria nella città e fare dei passi avanti verso un modello urbano più  piacevole che abbia a cuore l’educazione ambientale, la sovranità alimentare, i gruppi di consumo, la mobilità sostenibile e il compostaggio.

IMG-20170507-WA0012

Per appartenere a un gruppo bisogna:

  • coltivare ecologicamente
  • usare uno spazio pubblico
  • autogestirsi

In questa pagina del comune di Madrid ce ne sono alcuni presenti in quartieri diversi e trovate altre informazioni (in spagnolo) sul programma.

 Conoscete iniziative di questo tipo nella vostra città? Ne fate parte?